Scriabin. I colori di Prometeo e l'utopia di un sogno

skrjabin
CONFERENZA
ETTORE CANDELA
SCRIABIN
I COLORI DI PROMETEO E L' UTOPIA DI UN SOGNO
Mercoledì 19 Agosto ore 18.30
Orbetello, Auditorium Comunale
Ingresso Libero
programma-sala-orbetello-piano-festival

Start

19 agosto 2015 - 18:30

End

Address

Orbetello, Auditorium Comunale   View map

Scriabin. I colori di Prometeo e l’utopia di un sogno

skrjabinLa conferenza sarà incentrata su alcuni aspetti fondamentali della poetica del grande compositore russo, dall’ estetica alla filosofia, dal misticismo al simbolismo teosofico per comprendere meglio un linguaggio musicale estremamente complesso in grado di riprodurre la magia delle corrispondenze universali. Un affascinante viaggio tra musica, sinestesia e multimedialità.

Ettore Candela

Ettore Candela, diplomato in organo e composizione organistica presso il Conservatorio “Giacomo Puccini” di La Spezia, in clavicembalo al Conservatorio “Morlacchi” di Perugia, in pianoforte presso il Conservatorio “Luigi Cherubini” di Firenze e diplomando in musica corale e direzione di coro

 

Ha studiato composizione, analisi musicale, e canto gregoriano presso l’Istituto Diocesano di Musica Sacra di Firenze con il Maestro Sergio Militello, composizione liturgica, organologia, basso continuo e improvvisazione organistica presso l’Accademia di musica per organo di Pistoia con i Maestri A.Galanti, E.Bellotti, direzione d’orchestra presso “Gorizia Armonica Music Masterclasses” con il Maestro Francesco Mander. Inoltre ha studiato come organista e maestro di cappella presso i corsi organizzati dal Conservatorio “Alfredo Casella”, ricevendo insegnamenti di organo (F.Chapelet, G.Leonhard, A.Licata ecc.), concertazione (Giorgio Carnini), improvvisazione organistica (Roberto Marini), basso continuo (Federico Del Sordo) e direzione di coro (Iacolenna), improvvisazione (Theo Flury), organo antico presso i corsi internazionali di Lanciano e arrangiamento/composizione moderna.

Ha suonato come pianista e organista in diversi Ensemble in Italia, Svizzera ( Berna, Zurigo San Gallo, Basilea, Ascona Locarno) e Germania ( Amburgo, Kiel, Westensee, Norimberga, Stein, Erfurt) presentando importanti composizioni come il quartetto per la fine dei tempi di O. Messiaen, Contrasti di B.Bartok, Ludus Tonalis di Hindemith ecc. insieme a  molti lavori di compositori contemporanei in prima esecuzione assoluta e rarità come il concerto per pianoforte e orchestra n.8 di Henry Herz con l’orchestra “Camerata Schubert “ di Mantova. È autore di molta musica per pianoforte, organo, cameristica e corale. Nel 2008 ha partecipato al “Convegno Nazionale Compositori a Confronto Organizzato dall’Istituto Superiore di Studi Musicali “Achille Peri Di Reggio Emilia presentando il proprio Improvviso e ricercare numero 1 per organo, riscuotendo consensi da parte della critica più specializzata.

Appassionato musicologo, ha tenuto seminari su argomenti quali: Simbolismo Teosofico nelle ultime Sonate per pianoforte di Scriabin, sulle Variazioni Goldberg di Bach, sul Simbolismo teologico e struttura esoterica nelle grandi opere per clavicembalo di Bach, sulla Turandot e Tosca di Giacomo Puccini oltre ad un seminario- concerto incentrato sulla pratica dell’improvvisazione insieme al sassofonista M. Falaschi, ed il soprano Danielle Yungblud presso il Conservatorio di Basilea.

Ha registrato per Penthafon (proprie improvvisazioni con il sassofonista Marco Falaschi) Amiata Records (Piazzola- Fortman)  Phoenix Classic ( Sinfonia Feudale per organo, clavicembalo sassofono e percussioni), Divine-Arte e Metier ( UK).

programma-sala-orbetello-piano-festival ">+ GOOGLE CALENDAR  + ICAL IMPORT

MORE DETAIL

Email

info@orbetellopianofestival.it