vai al contenuto principale

Domenica 4 Agosto ore 21.30

“Gran finale”- Albinia, Torre Saline

Sergey Belyavsky, pianoforte

Albinia, Torre Saline

Ingresso €15
Ridotto sotto 18 anni €8

Info e prenotazioni +39 3534407785
Wapp +39 3892428801

 

Biglietti

 

PROGRAMMA

Debussy, Suite Bergamasque (Prélude, Menuet, Clair de lune, Passepied)

P. E. Bach,12 Variazioni su “La Folia d’Espagne” WQ 118 No. 9

Rachmaninov,  Variazioni su tema di Corelli, Op.42

Liszt,  Rapsodia Spagnola

CURRICULUM

Elogiato come un “potente musicista”(Limelight Magazine), il pianista SERGEY BELYAVSKY è noto per il suo vasto e diversificato repertorio, con particolare attenzione alle composizioni del XIX e XX secolo.

Viene descritto come dimostrazione di “una straordinaria intelligenza espressiva” (Bachtrack) ed è stato definito “uno dei migliori pianisti del mondo oggi”.

Ha ricevuto ampi riconoscimenti come vincitore di oltre trenta premi pianistici internazionali e concorsi tra i quali il Concorso Gina Bachauer, il Concorso Liszt di Budapest, il Liszt Utrecht, il Concorso Maria Canals, il Concorso Pianistico Internazionale di Sydney, Premi Iturbi e il Concorso Paderewski-Bydgoszcz.

Più recentemente, gli è stato assegnato il secondo premio e il premio del pubblico al 76° Concours de Genève.

Si è esibito come solista in luoghi come Victoria Concert Hall (Ginevra), Abravanel Hall (Salt Lake City), Gewandhaus (Lipsia), Carnegie Hall (New York City), Bass Performance Hall (Fort Worth), il Kauffman Center for the Performing Arts (Kansas City), Salle Gaveau (Parigi), Henri Le Boeuf Hall BOZAR (Bruxelles), Palau de la Música Catalana e L’Auditori (Barcelona), TivoliVredenburg (Utrecht), Sala Grande del Conservatorio di Mosca, Filarmonica Čajkovskij Hall (Mosca), Sala Filarmonica di San Pietroburgo, Keimyung Arts Centre (Daegu), Sydney

Conservatorio di Musica e la Sala Grande dell’Accademia Liszt (Budapest) e molti altri.

I momenti salienti dei concerti includono apparizioni con orchestre di fama internazionale come l’Orchestra Sinfonica Nazionale Ceca, Orchestre de la Suisse Romande, Orchestra Sinfonica Čajkovskij, l’Orchestra Sinfonica della Radio Ungherese, l’Orchestra Sinfonica di Daegu, l’Orquestra Sinfonica del Valles, Israel Sinfonietta Beer-Sheva, Orchestra Sinfonica Statale dell’Azerbaijan, Utah Symphony

Orchestra e Philharmonie der Nationen.

Ha studiato con Stanislav Ioudenitch, medaglia d’oro dell’11° Concorso pianistico internazionale Van Cliburn, presso la Park University di Kansas City, Missouri e si è diplomato al Conservatorio statale Čajkovskij di Mosca nella classe del famoso pianista Eliso Virsaladze, seguito da studi con Lev Natochenny, medaglia d’oro del il Concorso Pianistico Internazionale Busoni del 1981.

Attualmente sta conseguendo il diploma Soloklasse presso la Hochschule für Musik, Theater und Medien Hannover con Arie Vardi.

I suoi mentori presenti e passati sono William Grant Naboré e Marian Rybicki e ha pubblicato quattro CD da solista, il più recente dei quali è composto da musiche di Schubert e Liszt, intitolato “The Wanderer” con etichetta KNS Classical.

“Con il suo suono pieno e potente, prende la musica sotto il suo controllo e colpisce nel segno”. (Concertclassic.com);

“Offre sonorità di una sorprendente diversità e complementarità, combinate con finezza e precisione.” (Bachtrack).

LOCATION

Albinia, Torre Saline

Torna su
0
    0
    Il tuo carrello
    Your cart is emptyReturn to Shop