skip to Main Content
Orbetello Piano Festival 2016: La Banda Della Polizia Di Stato

Orbetello Piano Festival 2016: la Banda della Polizia di Stato

Bagno di folla in piazza per la banda della Polizia dello Stato.
Alla presenza del Sindaco, Andrea Casamenti, e dell’assessore al turismo e alla cultura, Maddalena Ottali, che hanno manifestato il loro apprezzamento ed appoggio per “Orbetello Piano Festival”, il concerto della Banda della Polizia di Stato – il primo del festival 2016 – ha riscontrato unenorme successo di pubblico.
Un migliaio di persone ha accolto con entusiasmo il repertorio e l’altissima qualità dei musicisti in uniforme che hanno offerto un repertorio tanto vasto quanto vario senza mai un momento di incertezza.
Da George Gershwin a Duke Ellington, da Astor Piazzolla ed Ennio Morricone, la Banda diretta dal Maestro Maurizio Billi ha commosso gli astanti anche al suono dell’inno nazionale.

Solisti d’eccezione per la serata: la soprano Federica Balucani e il pianoforte del direttore artistico del festival Giuliano Adorno.

Da sempre, uno degli intenti del festival, è quello di portare la musica, in tutti i suoi generi, tra la gente. Ed è per questo che l’edizione 2016 si è voluta aprire in piazza, con un repertorio tra classica e jazz, affidato a musicisti che tanto rappresentano nell’immaginario collettivo, come quelli della Banda della Polizia di Stato.
“Musicisti di notevole levatura”, come ha avuto modo di osservare il Maestro Ennio Morricone che ha assistito personalmente alle prove e approvato, commuovendosi, l’omaggio a lui dedicato, aggiungendo che non definirebbe quella del M’ Billi una banda, ma una vera e propria orchestra.

In questo video il racconto della serata, anche attraverso le parole dei protagonisti

 

Back To Top